I grandi champagne – Philipponnat

Négociant-Manipulant à Mareuil-sur-Aÿ

Nel cuore dei Premier e Grand Cru la nostra Casa è orgogliosa di possedere 20 ettari dei più bei vigneti di Pinot Noir sul territorio di Mareuil, Aÿ, Mutigny e Avenay, tutti magnificamente esposti a sud e inseriti sulla craie pura, e degli antichi e celeberrimi vitigni del “Clos des Goisses” e del “Lèon”. Le nostre vinificazioni sono le più naturali possibili. Pensiamo che la buona enologia debba essere molto poco interventistica. Le temperature di fermentazione sono fresche, ma non troppo basse, in modo da conservare un’espressione aromatica naturale. La fermentazione malolattica è condotta a termine, salvo per i vini molto potenti, come il Clos des Goisses. I nostri dosaggi sono sempre bassi, in modo che lo zucchero non possa mascherare l’equilibrio tra freschezza e vinosità.
Charles Philipponnat

Clos des Goisses – Millesimato
30% Chardonnay e 70% Pinot Noir. Produzione limitata dalla selezione rigorosa fra le uve di 15 parcelle di una sola vigna, raccolte, pigiate e vinificate separatamente. Colore oro intenso. Spuma leggera, fine. Naso: caffè, pane tostato, mandorla. Palato: pieno, potente, molto fruttato e lungo.
Clos des Goisses Juste Rosé – Millesimato
72% Pinot Noir e 28% Chardonnay. Produzione limitata dalla selezione rigorosa fra le uve di 15 parcelle di una sola vigna, raccolte, pigiate e vinificate separatamente. Vinificazione tradizionale. L’uso parziale del legno permette al vino di acquisire maggiore complessità senza ossidazione prematura. La fermentazione malolattica è sistematicamente evitata perché l’acidità naturale compensa la grande potenza del terroir. Invecchiamento prolungato sui lieviti in bottiglia, alla temperatura costante delle cantine Philipponnat (12°C). Dosage moderato, 4,5 g/l.
www.champagnephilipponnat.com