I nomi dei formati delle bottiglie di Champagne

Quart   18,75 o 20 cl  pari a una flute

Demie  37,5 cl                     pari a due flûtes

Bouteille 75 cl           pari a 6-8 flûtes

Magnum                   2 bottiglie (litri 1,5)

Jéroboam                  4 bottiglie (litri 3,0)

Réhoboam                6 bottiglie (litri 4,5)  in via di esaurimento

Mathusalem              8 bottiglie (litri 6,0)

Salmanazar             12 bottiglie (litri 9,0)

Balthazar                 16 bottiglie (litri 12)

Nabuchodonosor                20 bottiglie (litri 15)

Salomon                 24 bottiglie (litri 18)

Primat                     36 bottiglie (litri 27)

Melchisedec         40 bottiglie (litri 30)

Le denominazioni date alle diverse tipologie di formato, si rifanno a personaggi mitici e biblici.

La Maison Taittinger ha messo in commercio un formato da 25 litri chiamato Souverain (sovrano).

È accertato comunque che lo Champagne dia la sua resa migliore nella bottiglia tradizionale da 75 cl. o, meglio ancora, nel Magnum, dove il rapporto volume del vino e volume del contenitore è ottimale per la perfetta evoluzione del vino.