Grand Brut Perrier-Jouët

In offerta all’Arimo

 

Una perfetta introduzione allo stile floreale, intenso e ricercato caratteristico della Maison Perrier-Jouët.

ASPETTO

Colore giallo, chiaro e brillante, che evoca la vivacità del vino.

NASO

Il Grand Brut è delicato, elegante ed equilibrato. Le fragranze floreali e fruttate (frutti gialli e frutta fresca) si impongono con la loro freschezza e vivacità, per lasciare poi il passo a lievi note di burro e vaniglia. Uno champagne dal carattere fruttato e consistente. Le note di susina mirabella, limone e bergamotto emergono per prime. Appaiono poi i fiori degli alberi da frutto, i fiori di tiglio e il caprifoglio. Infine si percepiscono note di burro, madeleine e zucchero vanigliato, insieme ad aromi di pompelmo, pesche bianche, pera verde, fiori di melo e nocciole verdi.

PALATO

Ampiezza e vivacità trovano equilibrio sul palato, prolungandosi in un’espressione di eleganza rotonda e vinosa. Uno champagne fresco, equilibrato e lungo in bocca, che svelerà interamente i propri sapori a una temperatura compresa tra 7° e 9°.

 

1856. Perrier-Jouët Grand Brut, il primo champagne brut. Creato dalla Maison Perrier-Jouët nel suo percorso di ricerca di perfezione e qualità.

Volendo soddisfare la clientela inglese, lo Chef de Cave dell’epoca decise di ridurre considerevolmente la quantità di zucchero presente nelle sue cuvée, lasciando intuire la raffinatezza dei suoi assemblaggi. Nacque così il primo champagne brut, lo champagne più degustato al mondo. Il Perrier-Jouët Grand Brut è l’erede diretto di questa tradizione.

Hervé Deschamps, settimo Chef de Cave della Maison, percorre oggi lo stesso cammino di ricerca dell’eccellenza e inscrive il proprio operato nel solco della tradizione, ricreando in ogni cuvée lo stile Perrier-Jouët in un incontro di charme ed eleganza. Nel rispetto della tradizione della Maison, che vede l’artigiano come creatore, lo Chef de Cave lavora ogni cru separatamente, realizzando poi l’assemblaggio in una sola fase, quando l’intuizione gli suggerisce che è giunto il momento. Ogni cuvée diventa così un’opera unica.

Nel Perrier-Jouët Grand Brut, l’assemblaggio è costruitoal 40% sulla vinosità e sulla struttura dei pinot noir dei grand cru e primi cru di Mailly, Verzy, Aÿ et Rilly-la Montagne. Raffinati e delicati, questi pinot noir sottolineano gli aromi fruttati dei pinot meunier seducenti e generosi dei terroir di Dizy, Damery, Venteuil, Vincelles o Vinay, anch’essi presenti al 40%. Completano la composizione gli chardonnay dei grand cru di Cramant, Avize, Le Mesnil e Chouilly, che, dosati al 20%, apportano all’assemblaggio un tocco di freschezza e di mineralità. Per raggiungere la perfezione ricercata da Perrier-Jouët, le bottiglie attenderanno tre anni nelle cantine in gesso della Maison, situate nei sotterranei dell’avenue de Champagne, storica sede della Maison nella città di Epernay, nel cuore della regione della Champagne.

Dosaggio: 10g/l – tra 12% e 14% di vini riserva (vini prodotti nelle due o tre annate precedenti).