Champagne Krug Brut Grande Cuvée

All’Arimo da qualche giorno il Principe degli Champagne : il Krug  Brut Grande Cuvée

Krug Grande Cuvée è l’archetipo dell’eccellenza artigianale e del savoir faire di Krug, nato dall’unione  di 120 vini di dieci o più annate, alcuni lasciati maturare fino a 15 anni. L’incontro di così tante annate conferisce a Krug Grande Cuvée la sua esclusiva ricchezza di aromi, una generosità incredibile e un’assoluta eleganza, impossibili da esprimere con vini di un’unica annata. La sua finezza senza eguali è frutto di un ulteriore periodo di maturazione di almeno sei anni nelle cantine Krug. Occorrono più di vent’anni per produrre ogni bottiglia di Krug Grande Cuvée: la prima Cuvée di prestigio ad essere ricreata anno dopo anno, al di là della nozione di millesimato.

Ad un prezzo eccezionale


La Maison Krug illustra la straordinaria avventura di un idealista, Joseph Krug, un uomo determinato, con una filosofia che non ammetteva compromessi, che comprese che l’essenza dello Champagne è il piacere in sé. Voleva offrire ai suoi clienti il massimo del piacere dello Champagne, ogni anno, indipendentemente dai mutamenti climatici. Joseph Krug fondò la prima e sola Maison in grado di offrire una gamma di Champagne di pari e indiscussa qualità e unicità. Nel 1843, poiché il figlio era ancora troppo giovane per prendere le redini della Maison de Champagne, Joseph Krug consegnò ai posteri i principi cardine della Maison, in un taccuino rosso ciliegia. Il taccuino rappresenta non solo un atto della memoria, ma soprattutto la generosa eredità lasciata da un uomo lungimirante alla sua famiglia ed alla stessa regione dello Champagne. Il documento costituisce una testimonianza unica, presentata oggi agli invitati della Maison, in rue Coquebert a Reims.